Luigi Marinelli

Luigi Marinelli, slavista, polonista, critico, traduttore. Dal 1994 professore ordinario di Slavistica (Lingua e letteratura polacca) presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma “La Sapienza” di cui è attualmente vicepreside vicario. Membro straniero dell’Accademia Polacca delle Scienze (PAN – Varsavia) e dell’Accademia Polacca di Scienze e Lettere (PAU – Cracovia), socio onorario della Associazione Letteraria “Adam Mickiewicz” di Varsavia, insignito della medaglia d’oro “Gloria Artis” al merito della cultura polacca. È autore di oltre cento studi in varie lingue, inerenti alla letteratura polacca e comparata, traduttore di letteratura polacca da quella medievale fino a quella contemporanea (M. Sęp Szarzyński, I. Krasicki, A.Wat, T.Kantor, Cz. Miłosz e altri). Per sua cura è uscita nel 2004 presso l’Editore Einaudi la nuova Storia della letteratura polacca di Autori Vari, pubblicata nel 2009 anche in polacco. Nel 2007 ha fondato “pl.it” – Rassegna Italiana di Argomenti Polacchi, di cui ha diretto la prima serie di tre volumi in qualità di Coordinatore del Collegio Editoriale.